Alternanza SCUOLA LAVORO

Il .

 "IMPRESA SIMULATA"

Gli alunni delle classi terze del Liceo Scientifico e del Liceo Economico Sociale parteciperanno ad un progetto di IMPRESA SIMULATA articolato in una serie di incontri con un esperto formatore e in attività individuali e di gruppo coordinate da docenti del Liceo.
Gli obiettivi del progetto sono far conoscere e sperimentare agli allievi il funzionamento delle imprese e le loro caratteristiche attraverso attività teoriche e laboratoriali inerenti le ipotesi di mission aziendale, il business plan, l'assetto organizzativo nonchè la costruzione, da parte degli allievi, di un modello di impresa.
 
 
 

Formazione in materia di Sicurezza nei luoghi di lavoro

Ai sensi della legge 13 luglio 2015 n. 107, art. comma 38, tutti gli alunni delle terze classi dell'Istituto saranno formati sulla L. 81/2008 - Sicurezza nei luoghi di lavoro - come parte integrante dell'attività di Alternanza Scuola-Lavoro.
 
 

"DIDATTIVA"

22 studenti della classe 3D LSC e 8 studenti del LES e del LSU guidati dai docenti Pasqualini, Curzel e Bresciani, partecipano al bando "DIDATTIVA: LA DIDATTICA PER L'ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO" collegando l'esperienza del progetto "#BANDALARGA" realizzato dagli studenti del LES ed LSU (approvato nel POF 2014-15) alle competenze multimediali della 3D SC.

L'azione interdisciplinare tra le aree scientifiche e tecnologiche coniuga ottimamente i due indirizzi liceali (LS e LSU) orientando gli studenti a verificare sul campo (il mondo del lavoro, la quotidianità, il grande evento di Expo) l'utilità e il valore aggiunto dei propri studi. I contesti non formali (laboratori e strutture dedicate) utilizzati per la preparazione e lo svolgimento delle attività, l'attenzione rivolta a tutti i canali della comunicazione (dalla peer education alla relazione tra generazioni) hanno un'evidente ricaduta sulla motivazione all'apprendimento.

Gli anziani delle case di riposo, guidati dai nostri studenti e aiutati dagli operatori di ANTEO, hanno rivisto su google earth i luoghi della loro giovinezza, gli scatti che hanno fatto la loro storia e quella della nazione  cercando sul web, hanno cantato canzoni e parlato con Skype con parenti lontanissimi, hanno imparato a mandare una mail. Un video montato a scuola e una ricca relazione riporteranno al MIUR la loro esperienza, che sarà valutata nell'ambito delle novità dei progetti di alternanza SCUOLA-LAVORO de "La buona scuola".

I partecipanti

  • hanno constatato come alcuni valori cardine del passato siano ancora attuali e condivisibili: rispetto, pazienza, perseveranza
  • hanno conosciuto il senso di appagamento che deriva dal mettersi a disposizione, anche in un contesto di peer education intergenerazionale
  • gli studenti hanno scoperto "dietro una faccia stanca il cuore di un ragazzino"